Ormai la Legge di Attrazione è diventata molto di moda. Ma al di là delle frasi fatte che circolano su tanti blog e forum, che cosa c’è di vero?

Salva questa pagina (Ctrl + D) e continua a leggere. Le sorprese non mancheranno.

Che cos’è veramente la Legge di Attrazione? Per ora, vediamo di formulare una definizione standard (in seguito supereremo le apparenze): la Legge di Attrazione può essere definita come la tendenza ad attrarre nella nostra esperienza tutto ciò su cui focalizziamo i nostri pensieri in modo prolungato e ripetitivo.

Non si tratta di un concetto New Age o “alternativo”: questa legge universale è conosciuta fin dalla notte dei tempi ed è stata più volte descritta da individui considerati saggi o, in qualche modo, “speciali”.

Eppure, non c’è nulla di magico o soprannaturale in questo fenomeno. Basta guardarsi attorno, per rendersi conto della sua presenza:

Le persone che pensano ed agiscono in un certo modo tendono ad attrarre determinate situazioni, mentre gli individui che pensano in un modo diverso ottengono risposte diverse dall’ambiente che li circonda.

La Bibbia, il Corano e i testi sacri dell’induismo sono pieni di riferimenti alla Legge dell’Attrazione, anche se spesso occorre saper leggere tra le righe e decifrare metafore per individuarli.

Alchimia e legge di attrazionePotremmo parlare poi degli alchimisti del Medioevo con i loro insegnamenti ermetici. O compiere un salto di 35’000 anni per scoprire che le pitture rupestri venivano spesso utilizzate dai cavernicoli come strumento per “attrarre” l’esito favorevole delle loro battute di caccia. Ma in realtà, non occorre andare molto lontano: la consapevolezza della Legge di Attrazione è presente nella saggezza popolare delle nostre campagne, ed è testimoniata da proverbi come Tutto ciò che semini raccogli.

A causa delle sue evidenti connotazioni mistiche, questa espressione non viene utilizzata dagli scienziati. In un laboratorio di fisica quantica, ad esempio, si parlerebbe di effetto dell’osservatore ma, al di là della terminologia utilizzata, il concetto è lo stesso:

Non possiamo osservare la realtà senza in qualche modo cambiarla (non esiste una realtà puramente oggettiva e del tutto indipendente dal soggetto osservatore).

In psicologia, il meccanismo dell’attrazione viene spiegato in termini piuttosto semplici: l’individuo tende a notare nell’ambiente circostante tutti quegli elementi che costituiscono l’oggetto dei suoi pensieri ricorrenti e, inconsciamente, tende ad allineare le sue azioni con tali elementi.

Nel corso della storia, l’espressione Legge di Attrazione è stata usata per la prima volta da alcuni degli esponenti del cosiddetto New Thought, una corrente filosofica completamente centrata sul pensiero positivo come fonte di benessere e di abbondanza, che è sorta negli Stati Uniti verso la fine del XIX secolo.

A titolo di esempio, possiamo citare: Charles F. Haanel, autore di The Master Key System (il libro che ha ispirato Bill Gates a fondare la Microsoft); e Napoleon Hill che, dopo aver intervistato le 500 persone più ricche della sua epoca, scrisse un monumentale volume intitolato Think And Grow Rich con il proposito di insegnare a “clonare” il modo di pensare dei multimilionari per ottenere risultati simili.

La Scienza Della ProsperitàMa un’attenzione veramente speciale merita Wallace D. Wattles, un personaggio misterioso che dopo aver vissuto una vita piena di stenti e di povertà, scoprì i principi che apportarono un cambiamento radicale alla sua esistenza trasformandolo in un uomo ricco e felice. Dopo una metamorfosi di questo tipo, che cosa poteva fare se non scrivere un manuale dal titolo The Science Of Getting Rich? Il capolavoro di Wallace D. Wattles è divenuto famoso per aver ispirato la realizzazione del film The Secret (Il Segreto), la più importante opera cinematografica sulla Legge di Attrazione finora prodotta (The Science Of Getting Rich è il libro verde che Rhonda Byrne sfoglia all’inizio del film).

Anche se il titolo richiama alla mente un benessere di tipo puramente materiale, si tratta di un opera che fornisce una visione olistica del processo creativo prendendo in considerazione tutte le aree della vita della persona.

Il messaggio principale che Wallace D. Wattles intendeva trasmettere. è che…

…studiando la Legge di Attrazione possiamo imparare a farla funzionare a nostro favore attirando più cose desiderate e meno cose indesiderate.

Questa abilità verrà poi definita Attrazione Intenzionale.

Tra gli esponenti del New Thought, Wattles è senza alcun dubbio quello che più di ogni altro ha saputo comprendere i risvolti pratici della Legge dell’Attrazione e il suo metodo funziona perché è semplice, preciso e ben definito.

The Science Of Getting Rich non contiene speculazioni filosofiche o nozioni vaghe: è un libro pratico che fornisce indicazioni precise su come creare abbondanza e prosperità nella propria vita.

Non a caso, un elevato numero di multimilionari americani lo hanno adottato come punto di riferimento per prendere le decisioni più importanti.

Il SegretoQuando si tratta di creare ricchezza, l’efficacia del suo metodo è facilmente dimostrabile: dopo aver letto The Science Of Getting Rich, Rhonda Byrne decide di produrre The Secret, e in breve tempo il suo film diventa il DVD più venduto negli Stati Uniti, rimanendo in testa alle classifiche per oltre due anni (e diventando la prima produzione non hollywoodiana a superare le vendite dei film di Hollywood).

Ma il linguaggio utilizzato da Wallace D. Wattles non appartiene ai nostri giorni. Per questo motivo l’idea iniziale di tradurre The Science Of Getting Rich in modo puramente letterale è stata scartata dal team di LeggeDiAttrazione.Org

Una traduzione letterale dell’inglese ottocentesco di Wattles non avrebbe certamente favorito il lettore contemporaneo alla ricerca di uno strumento pratico per dare una svolta radicale alla propria vita. Così ci siamo dati da fare per affiancare all’attività di traduzione, una laboriosa opera di attualizzazione del libro, creando un remake che rispetta i contenuti originali di Wallace D. Wattles, ma impiega un linguaggio semplice, moderno e alla portata di tutti.

Il risultato di questo progetto è stato pubblicato per la prima volta nel gennaio del 2009, ed è considerato il miglior manuale sull’applicazione pratica della Legge di Attrazione attualmente disponibile in lingua italiana. Il suo titolo è: La Scienza Della Prosperità.

La Scienza Della Prosperità è un manuale che va diritto al sodo, completamente pragmatico e totalmente privo di ogni elemento superfluo. E la ragione del suo successo non è certamente dovuta al fatto che sia stato elaborato dal nostro team. Il motivo principale è che l’opera immortale di Wallace D. Wattles incarna la Legge di Attrazione nella sua essenza più pura (senza alterazioni dovute a scopi commerciali, come è accaduto con The Secret ed altri libri dello stesso filone).

Il nostro merito è solo quello di aver modernizzato la terminologia utilizzata dall’autore, per rendere i suoi insegnamenti accessibili al pubblico generale.

legge di attrazione

La Scienza Della Prosperità, i contenuti che hanno ispirato The Secret

Abbiamo optato per la distribuzione digitale per poter ridurre il prezzo e rendere immediatamente accessibili a tutti gli interessati i contenuti che hanno ispirato The Secret. Siamo ormai alla IV edizione, e La Scienza Della Prosperità è divenuto un vero è proprio bestseller. Questo materiale informativo esclusivo è contenuto in un PDF ad alta definizione con copertina in quadricromia (chi acquista La Scienza Della Prosperità lo fa per i suoi contenuti, ma si dice che anche l’occhio vuole la sua parte).

Download Immediato

La transazione è operata da PayPal in modo assolutamente sicuro (Protocollo Https, Crittografia SSL a 168 bit). Puoi acquistare La Scienza Della Prosperità tramite carta di credito, carta prepagata (ad esempio, Postepay) o utilizzando il tuo saldo PayPal. Per pagare attraverso PayPal NON è necessario possedere un conto PayPal.

Per ulteriori informazioni, puoi contattarci scrivendo all’indirizzo email che trovi in fondo a questa pagina. Vorremmo però approfittare per rispondere in questa sede alle domande che più frequentemente ci vengono presentate sull’argomento.

Ma questa Legge dell’Attrazione esiste davvero o è una bufala?

Guardati intorno. Osserva la tua vita e quella delle altre persone. Scoprirai che la questione non è Se esiste o non esiste bensì In che senso esiste.

Lo diciamo perché la stessa realtà si presta a differenti livelli di interpretazione.

Puoi pensare, ad esempio, che quello che succede all’interno della tua mente abbia effettivamente il potere di influenzare il flusso degli eventi, dal momento che ogni essere umano è un campo di energia in costante interazione con un campo di energia più vasto che chiamiamo Universo.

O, molto più semplicemente, puoi accettare la spiegazione offerta dalla psicologia cognitiva:

Psicologia della Legge di AttrazioneQuando pratichi la visualizzazione di un determinato obiettivo e ripeti affermazioni positive è come se riprogrammassi la tua mente. E, in breve tempo, comincerai a notare nell’ambiente circostante, tutti quegli elementi che, con un minimo di azione da parte tua, ti condurranno al raggiungimento del tuo obiettivo. Tali elementi si trovavano già nell’ambiente circostante ma, prima di dedicarti alle tecniche di visualizzazione, passavano completamente inosservati.

In conclusione, non importa quello che decidi di pensare. L’unica cosa che conta veramente è che, se lo desideri, hai fra le mani uno dei più potenti strumenti di trasformazione esistenti.

La Legge dell’Attrazione è reale o si tratta di marketing?

La Legge dell’Attrazione è reale e, come molte altre cose reali, è oggetto di marketing. Non c’è motivo per cui una cosa debba escludere l’altra. L’unico consiglio che ti possiamo dare è di evitare di acquistare prodotti informativi su questo argomento quando:

A) Sono stati elaborati da persone che non sanno di cosa stanno parlando e si limitano ad utilizzare frasi fatte del tipo Tu sei un potentissimo magnete o Tu sei il padrone assoluto del tuo destino, etc.

B) Sono stati elaborati da persone che per vendere il loro prodotto cercano di confonderti le idee giocando con frasi del tipo la nuova Legge di Attrazione (come se quella vecchia non andasse più bene), la vera Legge di Attrazione (come se quella degli altri fosse falsa), il segreto che va oltre il segreto, etc.

Il punto centrale di tutta questa filosofia è semplicemente diventare ricchi?

Il punto centrale di tutta questa filosofia è diventare felici. La prosperità e la felicità sono due concetti equivalenti.

La felicità può essere definita come la realizzazione progressiva dei propri sogni e, naturalmente, tutto questo include la prosperità economica. Ma l’afflusso di denaro non è la causa della felicità: in realtà, è la sua conseguenza.

Un atteggiamento interiore positivo favorisce l’attrazione di cose positive. E il denaro non fa eccezione. Il problema è che, nel subconscio collettivo, il denaro è spesso visto come la radice di tutti i mali ed esiste una certa antipatia nei confronti dei ricchi.

La Legge di Attrazione e il denaroQuesta antipatia è dovuta all’idea erronea secondo la quale c’è un solo modo di arricchirsi: portare via agli altri ciò che hanno. E, in effetti, la storia è piena di personaggi che si sono arricchiti a danno delle classi più umili. Ma La Scienza Della Prosperità non lascia nessuno spazio a questa possibilità: Wallace D. Wattles intende insegnare alla gente a generare nuova ricchezza, non a competere per quella che è già stata creata.

Se intendi arricchirti agendo sul piano competitivo, entri in conflitto con altri individui. E, in questo paradigma, ci devono essere persone che perdano denaro perché altre lo possano acquisire. Ma, se abbandoni completamente l’idea di competizione, e impari ad utilizzare la tua creatività per generare nuova ricchezza, oltre a diventare ricco (o ricca), contribuirai all’arricchimento di tutte le persone che entrano in contatto con te e, in ultima analisi, della società intera.

Devi dare ad ogni essere umano un valore d’uso superiore al valore monetario che ricevi da lui. Wallace D. Wattles

La Scienza Della Prosperità insiste sulla necessità di passare dal piano competitivo a quello creativo, e si basa sul presupposto che le risorse a disposizione degli esseri umani sono illimitate.

Com’è possibile che la Legge dell’Attrazione esista?

Non lo sappiamo con esattezza. E sarebbe abbastanza presuntuoso da parte nostra sostenere il contrario. Ormai è un dato di fatto che questa legge universale esiste, ma non sappiamo esattamente il perché. Possiamo solo esprimere convinzioni personali.

In particolare, riteniamo che il fenomeno sia dovuto ad un sottile campo energetico che collega tutto ciò che esiste a qualunque altra cosa esistente.

La Scienza Della Prosperità si riferisce a questo campo energetico con l’espressione Sostanza Intelligente (o Sostanza Pensante). Molti anni dopo, il fisico tedesco Max Planck lo battezzò, molto poeticamente, come Matrix Divina (la famosa protagonista del bestseller di Gregg Braden).

Anche se può sembrare bizzarra l’idea che un campo energetico sia “intelligente” o “pensante”, bisogna ammettere che, se così non fosse, l’Universo sarebbe un caos e non un cosmo (dal greco kosmos: ordine).

E questa gigantesca rete energetica che unisce tutto ciò che esiste rivela che tutto proviene da un unica fonte.

L’Uno genera il Due, il Due genera il Tre, e il Tre genera le 10’000 cose. Lao Tze (Il Tao Te Ching, VI sec. A.C.)

L’unica fonte da cui provengono tutte le cose (Dio, l’Infinito, il Tao, il Big Bang, etc.) ha dato vita ad un Universo benevolo in grado di rispondere sempre alle nostre richieste purché le nostre emozioni siano sulla stessa lunghezza d’onda di quello che abbiamo chiesto.

In che senso La Scienza Della Prosperità può essere definita scienza?

Forse Wallace D. Wattles esagerava quando attribuiva la qualifica di scienza esatta al metodo che utilizzava per attrarre cose positive, ma una cosa è certa:

In presenza delle stesse condizioni, le stesse cause devono produrre gli stessi effetti.

Prendiamo come esempio la creazione di prosperità economica: se escludiamo quelle che hanno acquisito un’eredita o vinto la lotteria, le persone che sono riuscite ad attrarre grandi quantità di denaro nella loro vita hanno tutte una cosa in comune: hanno sempre fatto le cose in un Certo Modo.

Si potrebbe pensare che questo Certo Modo di fare le cose sia riservato ad individui dotati di talenti speciali. Ma lo studio condotto da Napoleon Hill, ha rivelato che quasi tutti i multimilionari sono persone assolutamente nella media in tutti gli altri aspetti della loro vita.

La conseguenza logica è che chiunque adotti questo Certo Modo di agire diventerà ricco, poiché le stesse cause devono produrre gli stessi effetti.

Naturalmente, questo Certo Modo di fare le cose deriva da un Certo Modo di pensare. E La Scienza Della Prosperità si propone di insegnartelo.

Download Immediato

La transazione è operata da PayPal in modo assolutamente sicuro (Protocollo Https, Crittografia SSL a 168 bit). Puoi acquistare La Scienza Della Prosperità tramite carta di credito, carta prepagata (ad esempio, Postepay) o utilizzando il tuo saldo PayPal. Per pagare attraverso PayPal NON è necessario possedere un conto PayPal.

Supporto
P.S. “Molte persone sorrideranno all’idea che il raggiungimento della prosperità possa rappresentare una scienza esatta. Ritenendo che le risorse disponibili siano limitate, molti lavoratori sono convinti che la prima cosa da fare, per ottenere una più equa distribuzione della ricchezza, sia cambiare le istituzioni politiche ed amministrative. Ma non è quello il punto di partenza.” Wallace D. Wattles